martedì, 31 Gennaio 2023

3 Bandi per 130 Stage dal Ministero dei Beni Culturali con Indennità Mensile da 1000 euro

Di questo autore

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Aovr Verona, concorso pubblico per 10 assistenti amministrativi: bando e requisiti

L'Aovr (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata) di Verona ha indetto un concorso per l'assunzione di 10 assistenti amministrativi appartenenti alle...

ASL Latina: 20 posti di infermiere a tempo determinato

L'ASL di Latina ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di 20 collaboratori professionali sanitari-infermieri, cat....

Sono stati pubblicati dal MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), in accordo con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e il Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione,  tre bandi per l’attivazione di tirocini formativi e di orientamento per 130 giovani fino a ventinove anni di età, che saranno utilizzati per la realizzazione di progetti specifici, finalizzati a sostenere attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale presso le seguenti strutture:

a) Soprintendenza speciale per Pompei, Ercolano e Stabia (30 giovani) — Bando n.1,

b) Poli museali regionali ( 45 giovani) e Direzione generale musei (5 giovani) — Bando n. 2;

c) Archivio centrale dello Stato, Istituto centrale per gli Archivi, Soprintendenze Archivistiche e archivi di stato (30 giovani) e Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze e Biblioteche Statali (20 giovani) — Bando n. 3.

I requisiti per partecipare ai tre bandi sono:

• possesso di laurea magistrale a ciclo unico o laurea specialistica 3+2 nel settore delle attività e beni culturali conseguita con la votazione non inferiore a 105/100 da non più di un anno (12 mesi). Ammessi i titoli equipollenti conseguiti all’estero o master e specializzazioni nelle discipline oggetto della selezione;
• età non superiore ai 29 anni;
• cittadinanza italiana o straniera purechè in regola rispetto alle norme che regolano il soggiorno;
• assenza di precedenti penali incompatibili con le funzioni da svolgere.

Per presentare la propria domanda di partecipazione è necessario collegarsi al portale ufficiale del Ministero dei beni culturali e effettuare la registrazione

I posti di stage saranno assegnati per titoli ed esami di seguito alla definizione di una graduatoria. Il colloquio si svolgerà a decorrere dalla data del 23 novembre 2015, come disposto dal Ministero.

Per maggiori informazioni e scaricare bandi e domande visitare il sito del MiBACT.

Ultimi articoli

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato...

Potrebbe interessarti anche