domenica, 28 Novembre 2021

2 Concorsi per OSS ed 82 Infermieri all’ASL

Di questo autore

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Concorso Comune di Napoli: bando, requisiti e cosa studiare. Tutto quello che c’è da sapere

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che...

Regione Calabria, concorsi Centro per l’impiego: bando da 537 posti

Nuovo concorso Centro per l'impiego - La Regione Calabria sta per bandire un concorso per l'assunzione di 537 unità...

E’ stato indetto avviso pubblico, per titoli e prova teorico-pratica, per la formulazione di una graduatoria da utilizzare per eventuali assunzioni, con rapporto di lavoro a tempo determinato, di operatori socio-sanitari (categoria Bs) presso l’Unità Sanitaria Locale di Belluno.

Scadenza bando: 5 settembre 2015

I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

• Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
•  Idoneità fisica all’impiego;
• Godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo. I cittadini stranieri devono godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza, fatte salve le eccezioni per i titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria;
• Età superiore agli anni 18 ed inferiore a quella prevista dalla vigenti disposizioni di legge in materia di collocamento a riposo d’ufficio;
• Non essere stati licenziati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni;
• Assolvimento dell’obbligo scolastico o diploma di istruzione secondaria di 1° grado (per i cittadini stranieri, titolo equiparato secondo le vigenti disposizioni di legge);
• Possesso dell’attestato di qualifica di operatore socio-sanitario di cui all’accordo Conferenza Stato-Regioni del 22.2.2001, recepito dalla Regione Veneto con L.R. n. 20/2001, o di titolo equipollente.

Ai sensi delle deliberazioni della Giunta Regionale del Veneto n. 2230/2002 e n. 3973/2002, sono equipollenti all’attestato di operatore socio-sanitario:

• gli attestati di qualifica rilasciati dalla Regione Veneto alla stessa persona e denominati operatore addetto all’assistenza (OAA) e operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA), a seguito di percorsi formativi, anche disgiunti, ma con formazione complessiva superiore a 1000 ore;
• gli attestati di qualifica di operatore addetto all’assistenza (OAA) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi superiori a 1000 ore;
• gli attestati di qualifica di operatore addetto all’assistenza (OAA) e di operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA) rilasciati dalla Regione Veneto e conseguiti a seguito di percorsi formativi ricompresi tra 550 e 1000 ore;
• gli attestati di qualifica conseguiti a seguito di percorso formativo da 150 a 550 ore, resi equipollenti all’attestato di operatore socio-sanitario a seguito di percorso formativo integrativo di 50 ore, ai sensi della D.G.R. n. 1778/2002;
• i seguenti altri titoli: assistente all’infanzia di durata triennale; assistente per comunità infantile di durata quinquennale; dirigente di comunità di durata quinquennale; diploma di “Cura per anziani nelle case di cura”, rilasciato dall’Istituto nazionale insegnamento delle professioni per la cura ed il servizio – organo nazionale – istituito dal Ministero delle scienze e dell’insegnamento dell’Olanda; attestato di “assistente geriatrico e familiare”, rilasciato dalla Provincia autonoma di Bolzano; diploma di tecnico dei servizi sociali, conseguito contestualmente all’attestato regionale di qualifica di collaboratore socio assistenziale – addetto all’assistenza.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e la modulistica potete visitare la pagina dedicata sul sito dell’Unità Sanitaria Locale di Belluno.

-.-.-

E’ stato indetto un Concorso Pubblico per titoli ed esami per n. 82 posti di collaboratore professionale sanitario infermiere – cat. d a tempo indeterminato presso l’Azienda Sanitaria Unica Locale Marche (Area Fabriano e Ascoli Piceno – San Benedetto del Tronto).

Scadenza bando: 24 settembre 2015

I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

• Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea;
• Idoneità fisica all’impiego;
• Limite di età. Ai sensi dell’art. 3, comma 6, della Legge 15/05/1997, n. 127 non è previsto limite massimo di età, fatti salvi i limiti di anzianità e vecchiaia previsti dalle norme vigenti in materia previdenziale;
• Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile (art.2 del DPR n.220/2001);
• Diploma di Laurea triennale in Infermieristica ovvero diploma universitario conseguito ai sensi dell’art.6 comma 3 del D.Lgs. n.502 del 30/12/1992 e s.m.i. ovvero i diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma Universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;
• Iscrizione all’Albo professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e la modulistica potete visitare la pagina relativa ai bandi dell’Asur Marche, selezionando l’organizzazione ASUR – Area Vasta n.5.

Ultimi articoli

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Potrebbe interessarti anche