martedì, 7 Dicembre 2021

Bandi Settore Ospedaliero: 4 Concorsi per OSS, Contabili, Psicologi ed Assistenti Sociali

Di questo autore

Concorso RIPAM 1541 unità presso Ministero del Lavoro e politiche sociali, possibile ricorso TAR per quesiti erronei o ambigui

In merito al concorso “RIPAM 1541 unità di personale non dirigenziale presso Ministero del Lavoro e politiche sociali”, sono...

Concorso RIPAM 2736 funzionari amministrativi, possibile ricorso TAR: ecco tutto quello che c’è da sapere

Con riferimento al concorso “RIPAM - 2736 funzionari amministrativi”, sono scattate numerose polemiche per la formulazione dei singoli quesiti...

Concorso Miur: i programmi di esame di scuola primaria, infanzia e sostegno

Con decreto 5 novembre 2021 n. 325 il Miur ha pubblicato un nuovo regolamento in relazione, tra gli altri, al...

E’ stato indetto un avviso, per soli titoli, per incarichi a tempo determinato nel profilo di Operatore Socio Sanitario Cat. B Super presso l’ULSS 13 – Unità Locale Socio-Sanitaria di Mirano, in provincia di Venezia.

Data scadenza: 27 agosto 2015

Al predetto profilo professionale è attribuito il trattamento giuridico ed economico previsto dal vigente CCNL per il personale del Comparto Sanità.

I candidati interessati devono possedere i seguenti requisiti:

• cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
• idoneità alla mansione specifica della posizione funzionale;
• diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico, ovvero decreto di equipollenza del titolo conseguito all’estero;
• attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario o titolo equipollente.

Sono riconosciuti equipollenti all’attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario di cui alla L.R. n. 20/2001, ai sensi della D.G.R. del Veneto n. 2230 del 09.08.2002, i seguenti titoli:

•  attestati di qualifica rilasciati dalla Regione del Veneto alla stessa persona e denominati operatore addetto all’assistenza (OAA) e operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA), a seguito di percorsi formativi anche disgiunti, ma con formazione complessiva superiore a 1000 ore;
•  attestati di qualifica di operatore addetto all’assistenza (OAA) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi superiori a 1000 ore;
•  attestati di qualifica di operatore addetto all’assistenza (OAA) e di operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA) rilasciati dalla Regione del Veneto e conseguiti a seguito di percorsi formativi ricompresi tra 550 e 1000 ore.

Come disposto con D.G.R. del Veneto n. 3973 del 30.12.2002, sono equipollenti al titolo di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) i seguenti titoli:

• assistente all’infanzia di durata triennale;
• assistente per comunità infantile di durata quinquennale;
• dirigente di comunità di durata quinquennale;
• diploma di “Cura per anziani nelle case di cura” rilasciato dall’Istituto nazionale insegnamento delle professioni per la cura ed il servizio – organo nazionale – istituito dal Ministero delle scienze e dell’insegnamento dell’Olanda;
• attestato di “Assistente geriatrico e familiare” rilasciato dalla provincia autonoma di Bolzano;
• diploma di “tecnico dei servizi sociali” conseguito contestualmente all’attestato regionale di qualifica di collaboratore socio-assistenziale o di collaboratore socio-assistenziale addetto all’assistenza.

• Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per avere conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, ovvero siano incorsi nel recesso per licenziamento da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni.

 Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e i relativi allegati potete visitare la pagina web dell’Unità Locale Socio-Sanitaria di Mirano.

-.-.-

Sono stati banditi due concorsi presso il Centro di servizi alla persona I.P.A.B. Luigi Mariutto di Mirano,in provincia di Venezia, per un posto di Psicologo e un posto di Istruttore amministrativo – Contabile.

Data scadenza: 14 settembre 2015.

I candidati interessati devono possedere i seguenti requisiti:

• cittadinanza italiana o di un paese membro dell’Unione Europea o altro paese straniero purché con permesso di soggiorno di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria;
• età non inferiore ai 18 anni e non aver superato l’età prevista della vigenti disposizioni di legge per il conseguimento della pensione di vecchiaia;
• posizione regolare nei confronti degli obblighi militari, per i candidati di sesso maschile;
• idoneità fisica;
• godimento dei diritti civili e politici;
• non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di pubblico impiego;
• non essere incorsi nella destituzione, nella dispensa o nella decadenza da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni.

Per il ruolo di Psicologo

• diploma di laurea in psicologia, di cui al DM 17.07.1995 o equipollente ai sensi del DM 09.07.2009;
• iscrizione all’Albo professionale degli psicologi, istituito dalla legge 56/1989 e successive modifiche;
• avere almeno dodici mesi di documentata esperienza di servizio nei sevizi a favore di persone anziane.

Per il ruolo di Contabile

• diploma di istruzione secondaria superiore ad indirizzo tecnico-commerciale (Ragioniere / Perito Commerciale) o equipollente. Potrà accedere al concorso anche chi è in possesso del diploma di laurea almeno triennale in scienze economiche (Classe L33) o equipollente.

 Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e i relativi allegati potete visitare la pagina web dell’I.P.A.B. Luigi Mariutto.

-.-.-

È indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato part-time per n. 25 ore settimanali di n. 1 posto di Assistente Sociale, categoria Giuridica “D1” per l’Area Amministrativa presso il Comune di Buddusò, in provincia di Olbia – Tempio

Data scadenza: 18 settembre 2015.

I candidati interessati devono possedere i seguenti requisiti:

• Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea.
• Età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente pubblico (66 anni, 3 mesi e 1 giorno nel 2015), alla data di scadenza del bando.
•  Non possono accedere agli impieghi coloro che non godono dei diritti civili e politici e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati licenziati per motivi disciplinari da altra Pubblica Amministrazione.
• Non possono accedere agli impieghi coloro che abbiano condanne penali che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione.
• Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

Laurea in Scienze del servizio sociale – classe 6 (L),
laurea specialistica in programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali – classe 57/S,
laurea magistrale in servizio sociale e politiche sociali – classe LM/87,
diploma universitario in servizio sociale di cui all’articolo 2 della legge 341/90,
diploma di assistente sociale abilitante ai sensi del D.P.R. n. 14/87 (per i cittadini di stati membri dell’ Unione Europea il titolo di studio non conseguito in Italia deve essere riconosciuto ai sensi del D.Lgs. n. 115/92).

• Iscrizione all’ Albo professionale degli Assistenti Sociali.
• Idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione Comunale ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del procedimento selettivo in base alla normativa vigente.
• I cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e i relativi allegati potete visitare la pagina web dell’Comune di Buddusò.

Ultimi articoli

Concorso RIPAM 1541 unità presso Ministero del Lavoro e politiche sociali, possibile ricorso TAR per quesiti erronei o ambigui

In merito al concorso “RIPAM 1541 unità di personale non dirigenziale presso Ministero del Lavoro e politiche sociali”, sono...

Potrebbe interessarti anche