martedì, 7 Dicembre 2021

Concorso Scuola 2015: cosa c’è da sapere su Bando, Graduatoria e Requisiti per partecipare

Di questo autore

Concorso RIPAM 1541 unità presso Ministero del Lavoro e politiche sociali, possibile ricorso TAR per quesiti erronei o ambigui

In merito al concorso “RIPAM 1541 unità di personale non dirigenziale presso Ministero del Lavoro e politiche sociali”, sono...

Concorso RIPAM 2736 funzionari amministrativi, possibile ricorso TAR: ecco tutto quello che c’è da sapere

Con riferimento al concorso “RIPAM - 2736 funzionari amministrativi”, sono scattate numerose polemiche per la formulazione dei singoli quesiti...

Concorso Miur: i programmi di esame di scuola primaria, infanzia e sostegno

Con decreto 5 novembre 2021 n. 325 il Miur ha pubblicato un nuovo regolamento in relazione, tra gli altri, al...

Il Decreto Legge sulla Buona Scuola ha scosso pesantemente questo periodo, ma ecco le novità presenti in esso.

I supplenti potranno continuare a restare in servizio per altri tre anni dopo l’entrata in vigore del ddl sed avranno una corsia preferenziale per la partecipazione al prossimo concorso pubblico che sarà bandito entro il 1° Ottobre 2015.

Mentre i 6500 idonei al concorso ma non vincitori saranno assunti a partire dal 1° settembre 2016:  “coloro che sono inseriti nella graduatoria di merito del concorso 2012 saranno assunti a tempo indeterminato con decorrenza giuridica ed economica dal primo settembre 2016. La loro assunzione avviene nel limite dei posti dell’organico dell’autonomia vacanti e disponibili con priorità rispetto ad ogni altra graduatoria di merito”.

Il Bando di Concorso Pubblico verrà quindi bandito entro il 1° Ottobre 2015 di un concorso pubblico  per 60mila posti per i docenti abilitati, compresi coloro che sono in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 e potranno partecipare anche i docenti che non hanno ancora conseguito l’abilitazione ma che riusciranno a conseguirla entro il 31 luglio 2015. Queste deroghe saranno valide solo per il bando del 2015, dal 2016 potranno partecipare solo i docenti abilitati.

Il Concorso sarà per titoli ed esami e terrà conto del fabbisogno espresso dalle istituzioni scolastiche nei piani triennali dell’offerta formativa.

Le graduatorie formate attraverso il concorso avranno valenza triennale e decadranno con la pubblicazione delle graduatorie del concorso successivo o comunque alla scadenza del triennio previsto.

Le regole del Concorso Scuola 2015 saranno stabilite dal Ministero dell’Istruzione, che andrà a decretare le soglie di superamento di ciascuna prova (presumibilmente con una valutazione di almeno 7/10 o valutazione equivalente), i titoli valutabili per l’accesso, quale punteggio attribuire all’abilitazione in possesso del docente, posti con riserva e la valutazione dei titoli di servizio in possesso del docente effettuati presso scuole statali o riconosciute con contratti a tempo determinato.

Può interessarti anche -> Concorso Bidelli e Personale ATA, come presentare il Modello D3 per la scelta della Scuola – Concorso Scuola 2015, ultime indiscrezioni sulle 125.000 nuove assunzioni

Ultimi articoli

Concorso RIPAM 1541 unità presso Ministero del Lavoro e politiche sociali, possibile ricorso TAR per quesiti erronei o ambigui

In merito al concorso “RIPAM 1541 unità di personale non dirigenziale presso Ministero del Lavoro e politiche sociali”, sono...

Potrebbe interessarti anche