venerdì, 1 Luglio 2022

Concorsi per Addetti Gestione Immobili alla UE con Licenza Media e mensile da 1919 euro

Di questo autore

Regione Lazio, concorso in arrivo: 600 nuove assunzioni

La Regione Lazio è pronta a indire un nuovo concorso pubblico. Stando alle recenti comunicazioni, con il nuovo bando...

Camera dei Deputati, concorso per 65 Documentaristi: bando, prove e requisiti

La Camera dei Deputati ha indetto nuovi concorsi: ad annunciarlo il presidente della Camera Roberto Fico. "In Ufficio di...

Concorso Ripam 2.293 funzionari: data prova scritta

Pochi giorni fa sono state rese note delle importanti novità sull'ultimo concorso Ripam. Nel dettaglio si tratta della pubblicazione...

EU wins Nobel Peace Prize for advancement of democracy

La Commissione europea sta reclutando agenti contrattuali nel settore della gestione degli edifici, nel ruolo di responsabili principali di immobili, con competenze amministrative e tecniche di gestione.

Come manager, il candidato, sarà responsabile della supervisione e di garantire il buon funzionamento giorno per giorno di un gruppo di edifici di proprietà dell’istituzione europea, attuando tutte le misure necessarie per mantenere i servizi forniti per gli occupanti degli edifici.

Lo stipendio base di partenza è pari a 1919,18 euro al mese, per 40 ore di lavoro a settimana, la località di lavoro è principalmente Bruxelles.

I requisiti necessari per fare domanda per questa posizione sono:

• Aver conseguito un diploma di scuola superiore tecnica pertinente alla natura delle funzioni OPPURE aver conseguito un diploma di scuola superiore e avere un’esperienza professionale di almeno tre anni attinente OPPURE dopo il completamento della scuola dell’obbligo, un totale di 8 anni di formazione o esperienza professionale attinente alle funzioni OPPURE dopo il completamento della scuola dell’obbligo, un totale di 10 anni di esperienza lavorativa come agente dell’Unione europea e la frequenza di un corso di formazione dispensato dall’Istituzione in un settore attinente;
• Cittadinanza di un Paese membro dell’Unione Europea;
• Godimento dei diritti politici;
• Posizione regolare rispetto agli obblighi militari;
• Garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere;
• Idoneità fisica;
• Una conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’UE oltre a una conoscenza soddisfacente di inglese, francese o tedesco.

Per maggiori informazioni sui profili e la procedura di selezione leggere l’ invito a manifestare interessepdf (disponibile in tutte le 24 lingue ufficiali dell’UE).

Il termine ultimo per l’invio della propria candidatura è il 24 febbraio 2015 alle ore 12.00 (ora di Bruxelles).

Ultimi articoli

Regione Lazio, concorso in arrivo: 600 nuove assunzioni

La Regione Lazio è pronta a indire un nuovo concorso pubblico. Stando alle recenti comunicazioni, con il nuovo bando...

Potrebbe interessarti anche