mercoledì, 27 Ottobre 2021

Bando Ministero dei Beni Culturali, 150 stage con indennità di 1000 euro al mese

Di questo autore

Concorso Maeci da 400 posti, prove preselettive da metà novembre

Nella Gazzetta Ufficiale del 22 ottobre è disponibile il calendario delle prove preselettive del concorso Maeci da 400 posti....

Concorsi Pubblici, in arrivo due nuovi bandi: previste 3.700 assunzioni

Dopo l'annuncio di un nuovo Concorso che riguarderà il Mezzogiorno, sono in arrivo altri due nuovi concorsi pubblici. Precisamente,...

Concorso ufficio del processo: gli addetti verranno assunti a febbraio 2022, ecco l’annuncio del Ministero

Novità importanti per quanto riguarda il concorso indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della Giustizia, e che mette...

mibac-3

E’ ancora il MIBACT a dare opportunità ai giovani, infatti il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha pubblicato le modalità di accesso al fondo “Mille giovani per la cultura” con il quale promuove dei tirocini formativi e di orientamento per 150 giovani che non superino i 29 anni di età.

I 150 posti disponibili sono finalizzati alla tutela e alla valorizzazione del  patrimonio culturale italiano, avranno una durata di 6 mesi, con la consegna di attestato di partecipazione e indennità mensile di 1.000 Euro lordi, comprensivi della quota per la copertura assicurativa.

I tirocini saranno messi a concorso con tre bandi:

BANDO 1

50 posti disponibili per la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e l’Unità «Grande Pompei»
20 posti disponibili per la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta.

BANDO 2

15 disponibili per la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo
15 disponibili per la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna.

BANDO 3

50 disponibili per l’Archivio centrale dello Stato, le soprintendenze archivistiche e gli archivi di Stato presenti sul territorio nazionale, Biblioteche Nazionali di Roma e di Firenze.

Al primo e al secondo bando si può partecipare anche con il diploma di laurea specialistica o magistrale  in Architettura, oltre ovviamante alle altre lauree: in Archeologia, Archivistica e Biblioteconomia, Geologia, Ingegneria Ambientale, Ingegneria Civile, Ingegneria Informatica, Scienza e Tecnologia per i Beni Culturali, Scienze Forestali e Ambientali, Beni Culturali, Economia e Gestione dei Beni Culturali, Scienza della Comunicazione, Storia dell’Arte, Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali, o in altre discipline, secondo quanto dettagliatamente indicato per ciascun bando. Il voto di laurea deve essere almeno 105/110.

Per approfondire l’argomento potete leggere il testo del Decreto 9 luglio 2014 riguardante iCriteri e le modalità di accesso al «Fondo mille giovani per la cultura» (GU Serie Generale n.217 del 18-9-2014)

 

Ultimi articoli

Concorso Maeci da 400 posti, prove preselettive da metà novembre

Nella Gazzetta Ufficiale del 22 ottobre è disponibile il calendario delle prove preselettive del concorso Maeci da 400 posti....

Potrebbe interessarti anche