Dalle ultime notizie pubblicate su  “Cerco lavoro” ANSA si apprende che tra le professionalità con più posti vacanti c’è quella dei gelatai, pasticceri e barist [...]

Dalle ultime notizie pubblicate su  “Cerco lavoro” ANSA si apprende che tra le professionalità con più posti vacanti c’è quella dei gelatai, pasticceri e baristi. Una notizia insolita se si pensa alla profonda crisi occupazionale in cui versa l’Italia, ma è proprio quello che oggi è stato pubblicato sul portale ANSA. I posti vacanti per gelati che nel 2013 non hanno trovato soddisfazione sono stati almeno 600, questo stando a quanto trapelato da uno Studio Fipe-Confcommercio (Federazione Italiana Pubblici Esercizi)

I dati dello studio fanno emergere che ben il 12,5% delle opportunità di lavoro per gelati sono rimaste senza figura professionale, un dato che va in senso inverso alle ultime necessità occupazionali, forse gli italiani preferiscono lavorare nelle gelaterie e bar esteri? In Germania? Dove meglio retribuiti? Queste domande probabilmente rimarranno senza risposta, ma c’è da dire che dagli ultimi dati della Fipe-Confcommercio, nel 2013 la carenza di personale in questo settore si è aggravata, basti pensare che si è passati dall’8,6% del 2012 al 12,5% nel 2013. Come mai quasi 4 punti percentuali di posti vacanti non sono stati coperti ? Forse perché si selezionano solo figure specifiche con esperienza e formazione adeguata?

Dai dati sul fabbisogno specifico del settore gelaterie e pasticcerie, bar-pasticcerie, e altre attività commerciali e artigianali elaborati dal Centro Studi Fipe viene evidenziata un’offerta di lavoro consistente da parte delle aziende del comparto. Infatti sono oltre 33mila le attività di questo settore che sembra non conoscere crisi occupazionale. Sempre dai dati Fipe il maggior numero di esercizi di questo genere si trova in Lombardia che conta ben 2.231 attività a cui fanno seguito veneto con 1.384 ed Emilia Romagna con 1.293.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...