Il Ministero della Difesa ha indetto un bando di concorso per reclutare 42 Ufficiali in servizio permanente dei ruoli speciali della Marina Militare con riserva di pos [...]

Il Ministero della Difesa ha indetto un bando di concorso per reclutare 42 Ufficiali in servizio permanente dei ruoli speciali della Marina Militare con riserva di posti a favore del personale appartenente al ruolo Marescialli e del coniuge e dei figli superstiti ovvero dei parenti in linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio.

Il bando prevede i seguenti posti a concorso:

  • a) 19 per il Corpo di Stato Maggiore;
  • b) 15 per il Corpo del Genio della Marina, così ripartiti tra le seguenti specialità:
    1) genio navale – settore navale: 5 posti;
    2) genio navale – settore sommergibilisti: 2 posti;
    3) armi navali: 5 posti;
    4) infrastrutture: 3 posti;
  • c) 6 per il Corpo di Commissariato Militare Marittimo;
  • d) 2 per il Corpo delle Capitanerie di Porto.

E’ possibile candidarsi entro il 03 gennaio 2019.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

• diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o titolo di studio quadriennale, integrato dal corso annuale previsto per l’ammissione ai corsi universitari, o titoli equipollenti;
• per il Corpo del Genio della Marina – specialità infrastrutture è richiesto almeno un titolo di studio tra diploma di geometra o perito industriale indirizzo specializzato per l’edilizia, diploma d’istruzione secondaria conseguito presso un Istituto Tecnico, settore tecnologico a indirizzo costruzioni, ambiente e territorio, esclusa l’articolazione geotecnico, con abilitazione all’esercizio della relativa professione, oppure laurea magistrale in architettura e ingegneria edile architettura, ingegneria civile, ingegneria dei sistemi edilizi, ingegneria della sicurezza o in pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, o titoli di studio equiparati e / o equipollenti, con abilitazione ad una professione tra architetto, pianificatore territoriale e ingegnere civile e ambientale;
• aver tenuto condotta incensurabile.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: concorsi.difesa.it

-.-.-

La Guardia di Finanza ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 10 Tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo Tecnico-Logistico-Amministrativo del Corpo della Guardia di Finanza.

I posti disponibili sono così suddivisi:

  • n. 1 posto riservato agli ufficiali in ferma prefissata, con almeno 18 mesi di servizio nel Corpo della Guardia di Finanza. Il posto è assegnato alla Specialità Amministrazione;
  • n. 9 posti destinati a cittadini italiani in possesso di requisiti in seguito precisati. I posti sono ripartiti nel seguente modo:
    – 1 posto in area Amministrazione;
    – 1 posto in area Telematica;
    – 1 posto in area Infrastrutture;
    –  2 posti in area Sanità;
    – 1 posto in area Veterinaria;
    – 3 posti in area Psicologia.

E’ possibile candidarsi entro il 04 gennaio 2019.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

• è necessario essere in possesso di un diploma di laurea o di laurea specialistica o di laurea magistrale o titolo equipollente richiesto per la specialità per il ruolo per il quale si concorre. Per le specialità Sanità, Veterinaria e Psicologia è richiesta l’iscrizione ai relativi albi professionali. Per la Specialità Infrastrutture, è richiesto il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione connessa al titolo di studio richiesto;
• per altri requisiti specifici si rimanda al bando di concorso.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.gdf.gov.it

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org