Indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale   di Assistente giudiziario, Area funzionale second [...]

Indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale   di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria.

I candidati interessati all’ammissione al concorso devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale o altro  diploma  dichiarato  equipollente   o   equivalente   dalle competenti autorità, oppure titolo di studio superiore, riconosciuto ai sensi della normativa vigente;
  • età non inferiore a diciotto anni;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego, da intendersi per i soggetti con disabilità come  idoneità  allo  svolgimento  delle  mansioni   di assistente giudiziario;
  • qualità morali e di condotta di cui all’art. 35 del  decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere  redatta  ed inviata  esclusivamente   con   modalità   telematiche,   compilando l’apposito modulo (FORM) entro il termine perentorio di trenta giorni decorrenti dal giorno della pubblicazione del bando  nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª serie speciale «Concorsi  ed esami», ovvero entro il 22 dicembre 2016.

Il candidato è tenuto a salvare la domanda, stamparla,  firmarla in calce, scansionarla in  formato  pdf  unitamente  alla  fotocopia, fronte e retro, di un idoneo documento di riconoscimento in corso  di validità ed inviarla telematicamente, secondo le modalità operative  indicate nel sito  ufficiale  del  Ministero  della  giustizia.

Il concorso si svolgerà mediante esami e valutazione dei titoli. Gli esami consisteranno in due prove scritte e in un colloquio che comprenderà anche l’accertamento della conoscenza di una lingua straniera tra inglese, francese, spagnolo o tedesco e delle capacità e attitudini all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

Per ulteriori informazioni il bando pubblicato nella G.U.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org