Indetto concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione di 605 Allievi Marescialli all’88° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza [...]

Indetto concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione di 605 Allievi Marescialli all’88° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza, per l’anno accademico 2016/2017, di cui:

 

  • 545 allievi marescialli del contingente ordinario;
  • 60 allievi marescialli del contingente di mare, così suddivisi:

1) n. 40 per la specializzazione “nocchiere abilitato al comando” (NAC);

2) n. 20 per la specializzazione “tecnico di macchine” (TDM).

 

Possono partecipare al concorso:

  1. a) gli appartenenti al ruolo sovrintendenti e al ruolo appuntati e finanzieri, gli allievi finanzieri nonché gli ufficiali di complemento del Corpo della Guardia di finanza che:

1) non abbiano superato il giorno del compimento del 35° anno di età;

2) siano in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi di laurea, oppure conseguano il diploma nell’anno scolastico 2015/2016;

3) non abbiano demeritato durante il servizio prestato;

4) non siano stati giudicati, nell’ultimo biennio, “non idonei” all’avanzamento;

5) non siano già stati rinviati, d’autorità, dal corso allievi marescialli, ovvero da corsi equipollenti, della Guardia di finanza;

  1. b) i cittadini italiani, anche se già alle armi, che:

1) abbiano compiuto il 18° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età;

2) godano dei diritti civili e politici;

3) non siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

4) non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza ovvero abbiano rinunciato a tale status, ai sensi dell’articolo 636, comma 3, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66;

5) non siano, alla data dell’effettivo incorporamento, imputati o condannati per delitti non colposi, né sottoposti a misura di prevenzione;

6) non si trovino, alla data dell’effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato di ispettore della Guardia di finanza;

7) siano in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria. L’accertamento di tale requisito viene effettuato d’ufficio dal Corpo della Guardia di finanza;

8) non siano già stati rinviati, d’autorità, dal corso allievi marescialli, ovvero da corsi equipollenti, della Guardia di finanza;

9) siano in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi di laurea, oppure conseguano il diploma nell’anno scolastico 2015/2016.

L’accertamento dell’idoneità psico-fisica è effettuato mediante visita medica di primo accertamento, presso il Centro di Reclutamento della Guardia di finanza, via delle Fiamme Gialle n. 18, 00122 – Roma/Lido di Ostia.

 

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area “Concorsi Online”, entro trenta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale, ovvero entro l’11 aprile 2016.

Lo svolgimento del concorso comprende:

  1. a) prova preliminare, consistente in questionari a risposta multipla;
  2. b) prova scritta di composizione italiana;
  3. c) accertamento dell’idoneità attitudinale;
  4. d) accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  5. e) prova orale di cultura generale;
  6. f) esame facoltativo in una o più lingue estere, consistente in una prova scritta e una

prova orale per ciascuna lingua prescelta;

  1. g) prova facoltativa di informatica.

I candidati, che abbiano presentato domanda di partecipazione al concorso e che non ricevono comunicazione alcuna di esclusione, sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova preliminare, consistente in domande dirette ad accertare le abilità linguistiche, ortogrammaticali e sintattiche della lingua italiana, presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti, via Fiamme Gialle n. 20, 67100 L’Aquila (loc. Coppito), che si svolgerà a partire dal 26 aprile 2016.

Il calendario e le modalità di svolgimento della suddetta prova saranno resi noti, a partire dal 15 aprile 2016, mediante avviso pubblicato sul sito internet www.gdf.gov.it e presso l’Ufficio Centrale Relazioni con il Pubblico della Guardia di finanza, viale XXI aprile, n. 55, Roma.

Per ulteriori informazioni cliccare qua.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...