Dal MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, arrivano interessanti novità per circa 17mila insegnanti, che nella primavera ̵ [...]

Dal MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, arrivano interessanti novità per circa 17mila insegnanti, che nella primavera ’15 potranno partecipare ad un concorso per ottenere una cattedra, ma non solo, a gioire saranno anche 28mila insegnanti che entro settembre ’14 verranno passati di ruolo, 15mila sul sostegno e 13mila dal turnover.

Il Ministro Stefania Giannini parla alla Camera, durante l’audizione sulle linee programmatiche del MIUR del 24 aprile in VII commissione a Montecitorio: “Il prossimo anno bandiremo un concorso a cattedra per circa 17 mila docenti: il concorso è l’unico strumento per entrare in ruolo e insegnare. […] Il concorso, che si terrà nella tarda primavera del 2015 consentirà anche ai nuovi abilitati del ciclo Tfa (Tirocinio formativo attivo) che stiamo per bandire lunedì di poter partecipare a questa importante occasione e di essere in tempo utile per l’immissione in ruolo nell’estate 2016″ 

Nel frattempo verranno assorbiti tutti i vincitori del concorso 2012, dei quali 4.000 sono già stati assunti e 7.000 lo saranno nel 2014-15.

Per garantire un posto anche ai neo insegnanti si pensa ad un concorso ogni due anni e la Giannini aggiunge: “E’ importante dare regolarità ai concorsi. Non solo lo prevede la legge, dato che l’arruolamento dei docenti si fa al 50% da concorso e 50% da graduatorie ad esaurimento, ma anche perché il concorso è di fatto l’unico modo per garantire a tanti nuovi abilitati di poter avere una possibilita’ in tempi ragionevoli di entrare di ruolo a insegnare ai nostri ragazzi.

Ci sarà anche una novità per quanto riguarda le graduatorie ad esaurimento e le Graduatorie d’Istituto docenti II e III Fascia le quali domande potranno essere presentate dal 10 maggio al 10 giugno 2014 e solamente in forma cartacea.

Inoltre sarà aperto l’accesso in III fascia al quale potranno accedere tutti i laureati e chiunque sia in possesso del titolo di studio con esami e CFU richiesti per l’accesso ai singoli insegnamenti.

Alla II fascia per scuola primaria e infanzia, invece potranno accedere tutti i maestri diplomati entro il 2001/2002 inoltre non saranno più attivati i corsi PAS per i docenti diplomati dagli istituti e scuole magistrali.

Inoltre, in II fascia con riserva e in III a pieno titolo potranno entrare tutti gli insegnanti che sono passati dagli USR ai PAS.

Per chiarimenti più approfonditi sulle graduatorie ad esaurimento triennio 2014/16 di cui al D.M. n. 235 del 1 aprile 2014 fare riferimento al sito del MIUR.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...